Una luna

Tace il rumore dei piatti da lavare

i mesi passati scrutano

lo zucchero ingoiato dalle tazze

rispolvero l’aria di una finestra

resta aperta nonostante

il freddo

fino a sera

passa sulla soglia una luna appannata

chissà che non trovi

le chiavi di casa.

*

si trova anche nel blog di Fernanda Ferraresso

http://fernirosso.wordpress.com/2009/10/22/una-luna/

8 pensieri su “Una luna

  1. ciao Silvana grazie
    ho trascorso una bella giornata a Venosa in Basilicata
    avevo ventun’ anni (la metà insomma) quando vi andammo con Camilla

    buona primavera a te e speriamo che il sole porti via un pò di polvere

  2. ciao api sì sono legata a tutto ciò che scrivo
    certe pagine poi nascono in particolari momenti e rileggerle è un pò riviverli
    ma in modo più dolce, come “sbiadito”

    un abbraccio grande

  3. Un po’ malinconica, ma con una sferzata d’aria di speranza, come la primavera. Bella poesia dei gesti quotidiani.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.