Ognuno

cammina sul filo di un lungo
giorno sempre unico

.

restiamo corolle fiorite
intrise di commozione
arrossite di gioia improvvisa

.

magari

l’abbraccio del vento spezzerà
l’incantesimo che ci rese
rose delicate ma vive.

Lucia Merli, L’aquilone


L’ombra delle nuvole
sulla pelle rosa

.

come cipria, negli occhi
il sole di un acerbo sorriso e
davanti a me l’azzurro.

*

Claudio Bravo

ma è qui
nel filo verde
di quest’ora
nata da un attimo
un minuto che crepita e cede
il passo al prossimo
un istante dopo l’altro
torce
di luci
strette in un solo tessuto di a-
tomi di un inizio
sempre.

.

un filo
uno alla volta
e una tramatura
dall’origine sino a qui.

*

Per dire

Per dire che l’occhio diviene farfalla
E tace l’ombra accudita dai sogni
Separo le imbeccate dei momenti
In divenire come rocchetto separato
Dal filo che corre
Dispongo le mani a ventaglio
A raccogliere vento
E mandorle dolci
a sedare un dolore.

Annunci

4 pensieri su “Ognuno

  1. ma è qui
    nel filo verde
    di quest’ora
    nata da un attimo
    un minuto che crepita e cede
    il passo al prossimo
    un istante dopo l’altro
    torce
    di luci
    strette in un solo tessuto di a-
    tomi di un inizio
    sempre.

    un filo
    uno alla volta
    e una tramatura
    dall’origine sino a qui.

    ferni

    • ciao Fernanda grazie del filo verdissimo

      ricordi l’immagine che ho portato?
      in realtà ne avevo in mente un’altra ma qui non ho tutti gli appunti “di viaggio”
      un abbraccio grande

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...