segno

il mio volto lontano disperso

solo un’ipotesi d’acqua

Nel rosario di giorni

bruciano

macchie silenzio.

*

Segno di Antonella Troisi

il mio volto lontano
o è il tuo,
fratello
che si allontana
sempre più

.

resta con me
ricordo non svanire
resta
e avrò qualcosa a cui legarmi

Lilya Corneli

Annunci

11 pensieri su “segno

  1. mai volto nè odore, la malinconia…ti tocca dal di dentro, spingendo con forza per uscire, tornare all’aria.
    ci si macchia, questo si.
    un bacio, elina!

  2. il mio volto lontano
    o è il tuo,
    fratello
    che si allontana
    sempre più

    restai con me
    ricordo non svanire
    resta
    e avrò qualcosa a cui legarmi

    • ciao Annalisa la poesia è un’altra cosa
      a me appartengono solo schizzi veloci, improvvisi e poco limati
      come unghie spezzate..

      un abbraccio grande

  3. quindi avevo visto bene!!! l’arte la senti… lascia tracce d’odore, come una memoria di deja-vu tra olfatto e pupille… Antonella … 🙂 io aspetto, so aspettare. un bacio a padrona di casa e splendida ospite.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...