Come non custodirti

dalle orme delle tue ali

perché non essere roccia

alle tue pupille volte

fuoco le passate notti

e pensarti geranio tra le sbarre

in una forzata clausura

è minimo affanno

 

Michelle Maule

Annunci

6 pensieri su “Come non custodirti

  1. Le poesie più belle, a mio avviso, nascono dalle viscere e dalla sensibilità che si fa specchio e immagine ma anche parole che raccontano per tutti e di una al mondo.
    Grazie Elina per l’amicizia e non solo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...