Il rischio è porgersi incolumi

alla pozza incantata di specchio

trattenendo a lungo il fiato

entrare nel verde acqua

la scheggia di un vetro

si fa porta

e precipito in una stanza rovesciata

dondolando senza contare

no, non conosco le tabelline

solo i colori mi affollano gli occhi

e indugiare in sussurro di voce.

Fotografia di Giusy Calia

* ringrazio di cuore Giusy per aver permesso “l’unione”  di poche  righe al suo lavoro 

Annunci

9 pensieri su “Il rischio è porgersi incolumi

  1. E’ un rischio? si, può darsi.
    ma non conoscendo le tabelline creo l’artistico sentore d’un abbaglio che mostri al mondo…

    (bella Elina. Tanto)

    Un abbraccio forte 🙂

    • in verità Marco scrivo per cercare il “fiato”
      sono altre le voci meravigliose, ne leggo alcune vivissime e mi piace portarle su queste pagine

      grazie della visita

  2. molto bella, Elina. Tocchi di colore, riflessi d’ anima, note che costruiscono, per chi legge, percorsi e si propongono a riflessioni. Oltrepassare la soglia dello specchio e ritrovarsi in un mondo a rovescio, è avventura avventata e rischiosa, ma a volte ne vale la pena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...