Fiona Watson

Fra(m)menti intinti

nel calamaio assiepate

fragranze di mare

ha battito calmo la parola cantata

in presenza di un ciottolo fresco

e il dito che scorre la pagina

guadagna un sentiero

verde erba si tingono i polpastrelli

in collo margherite al cuscino di foglie

se piego la testa cadranno dall’orecchio

Annunci