Era una storia già iniziata

se ne era andato via

lasciandomi fratture scomposte

portando tra sé e sé quattro parole

non un biglietto, né saluto

al rientro la casa desolata

aveva temuto il mio abbandono

sola pigrizia non aver dato acqua ai gerani

sarebbero seccati, morti

e forse avrebbero fatto testamento

un giorno un rivolo d’acqua mi ghiacciò i polsi

sciolsi la pen(n)a in lacrime

un attimo si fece parola ricomposta

attinsi linfa dalle umili radici

poi bevvi a mani colme come da una fonte

Annunci

3 pensieri su “Era una storia già iniziata

  1. forse sono scappati tutti in ferie,prima che finisca in fretta agosto e prima che cambi il tempo e ci rovesci pioggia e vento addosso.Ormai sembra che l’estate sia passata e non abbiamo ancora raggiunto il 15 del mese. Ciao..qualcosa ho aggiunto da dmk.f

    • ho letto, un bel percorso e poi l’argomento “principe” di un “laboratorio di parole” è proprio “costruire parole”

      Elina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...