vento in attraversamento obliquo in conversazione libero

Jan Veermer

*

scrivere sconfinati come leggersi allo specchio

dettagli abbarbicati alle ore

senza una casa dove stare

noi soglie di foglie secche

sbucciamo parole capovolte rapite alla finestra

sul gelsomino la neve bianca rapida torna a cadere

Annunci

4 pensieri su “vento in attraversamento obliquo in conversazione libero

  1. nel quadernetto hai portato un dipinto cui sono molto legata

    ricordo la prima volta che lo guardammo insieme sull’enciclopedia (allora si studiava lì, non c’era tanta tecnologia) e tu esclamasti è bello, portiamolo a casa

    grazie allora

    Camilla

  2. Mi piace TANTOTANTO come riesci a concentrare in pochi versi una dilatazione di sentimenti che varca l’anima per portarla altrove
    Lo fai con le immagini, mai comuni
    con le parole, complici del girovagare del tuo animo poetico
    con i piccoli dettagli…”noi soglie di foglie secche”
    GRAZIE della tua condivisione, sempre,
    un grande abbraccio, Giusy.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...