Di luna e di briganti di Angela Greco

Kendra Binney

ci siamo appartenute

in una falce di luna calante

dello stremato Solleone

nel giorno consacrato

a quel Dio

finalmente concreto

in un fiotto di sangue

nella tua pelle

nella tua prima voce

di pretesa sul Mondo.

Di luna e di briganti, così,

ti ho subito e soltanto amato.

 

Annunci

12 pensieri su “Di luna e di briganti di Angela Greco

  1. cara Angela ho voluto custodire i versi che narrano la nascita della piccola Josephine, ti ringrazio di avermene fatto dono
    mi hai promesso (e ci conto) che continuerai a scrivere la meraviglia che ti abita, annoterai ogni piccolo suo sorriso ogni suo stupore e felicità
    vi stringo con tutto l’affetto che posso

    elina

  2. grazie mia carissima Amica!! pochissime parole riesco a scrivere, perchè grande è l’emozione…
    ricambiamo il tuo affetto con i nostri cuori distinti,ma che battono all’unisono!
    grazie!!
    A & J

  3. Madre e figlia unite in un giorno fulgente d’estate, l’epifania ineffabile del nascere, racchiusa in quella chiusa che è come lo stringersi delle dita che chiedono vita ‘ti ho subito e soltanto amato’: null’altro verrebbe da dire, e questo significa ‘ineffabile’, il mistero, il miracolo, accettati nella loro interezza, ‘di luna e di briganti’, come aria e terra, sangue, pelle…
    Ciao
    Cat.

    • grazie Mirta! è il poetico racconto della notte in cui è nata mia figlia…in un paese a 40km da casa, nelle Murgia dei briganti, l’ultimo giorno della costellazione del Leone. era domenica……
      ancora oggi commuove anche me…
      grazie Elina per avere questi versi sempre nel cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...