prima dell’infinito : versi di Angela Greco

fotografia di Elio Scarciglia

una terra d’alberi e attesa e poi
tu
linea spezzata d’orizzonte
lontano
nell’azzurro \ mare
da cogliere in palmi
giunti in preghiera
tu
scalmo per il remo
che mi porterà a domani
.
tra nuvole di ricordi
in volo radente
sulla scia del giorno
m’avvicino

Pubblicità