raccogliere le mani

Felice Casorati

Felice Casorati

Come nel vecchio gesto ripetuto

da te che sei corpo argenteo

e sempre mi parli

dal luogo tuo stellato

e giungi a me nuvola di smalto.

Come questa notte sei

manto azzurro e avvolgi

la pioggia, il poco silenzio del cuore

e forse la mia essenza

rivela di te.

Annunci

9 pensieri su “raccogliere le mani

    • le righe appoggiate al cuscino di questa notte hanno incontrato questa immagine di luce raccolta
      ora ricordo di aver visto un’altra opera dell’artista sul blog di fernanda, fernirosso appunto ma se guardo ancora lontano scorgo l’attesa, quel colore mai riposto e che mai scolora…
      grazie a voi

  1. ..leggendo, ho avuto la sensazione di un fremito…lassù, tra le stelle…..
    concordo con Sonia: quanta delicatezza…direi quasi pacata, sommessa….silenziosa….

  2. E’ molto bello il tuo blog e nelle tue poesie si sente palpabile un’anima in cammino. Così dev’essere…sempre. Un abbraccio!

    • grazie Anna della visita e della lettura
      siamo in cammino, in viaggio ogni giorno, con le nostre poche cose ce ne andiamo…strette al cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...