tra immagine e parole

Fotografo l’ovvio, il piccolissimo, “l’insignificante”. Quello che sfugge allo sguardo, il più delle volte.
Nulla di sensazionale, di strano o di eclatante se non la loro impercettibile bellezza e il coraggio di vivere pienamente, anche per una sola stagione.

(Viola Cadice)

cadice

L’anima occhio

sgrana l’orecchio

sprizza giravolte

e dura un momento

lungo tanto tempo

tempo di ascolto

che modella l’erba

e la mano visita il verde

allarga l’immagine sbocciata

(e.m.)

 

Annunci

6 pensieri su “tra immagine e parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...