Tag

, , ,

immagine- ana ventura

ana ventura

 

annuso l’aria
e riconosco il corpo del mondo
questa bestia senza coda con un lungo lascito
di stelle e oceani di sogni
di segni sulle rocce e crateri
larghi e furiosi come sanno essere gli uomini
che si ammazzano per non ricordarsi d’essere
per natura fratelli da un solo seme nati
da un corpo che ha così tanta storia
che abbiamo dimenticato come sia iniziata
un giorno
in un nodo di universi.

 

.

 

Fernanda Ferraresso, NEL LUSSO E NELL’INCURIA- Terra d’ulivi 2014

Annunci