3 pensieri su “breve

  1. L’epifania come immediata manifestazione dell’interiorità…
    Questa è l’impressione che si riesce a razionalizzare, nonostante la brevità del testo sembri assorbire tuttto il firmamento del bello e seduca con pensieri assoluti. I versi retti, in una parola numinosi, ruotano intorno a quell’essere “figlie e origine” delle onde, un concetto rafforzato dal precedente “germoglio”. Il tutto cattura l’attenzione, risvegliata dall’osmosi dentro- fuori che il “respiro” denota con la sua inversione di senso così pregnante, infatti, per la poetessa, è il cielo ad essere ” mio” non il respiro che appare viceversa cosmico. Marzia Alunni

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.