una poesia di Graziella Meneghetti

opera di Loetitia Pillault

Loetitia Pillault

 

 

 

 

dov’è la mia bambina,
avete portato via la mia bambina
senza dirmi nemmeno perchè
senza dirmi nemmeno dove

aveva il respiro di un giorno
gli occhi color del cielo
un fiordaliso tra i capelli
e la voce soave di un angelo

avete portato via la mia bambina
che aveva il respiro di un giorno

che aveva la voce di un angelo

Annunci

4 pensieri su “una poesia di Graziella Meneghetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...