La parola scrive

opera di Aron Wiesenfeld
aron-wiesenfeld

La parola scrive il nostro diario i momenti nudi e quelli ammutoliti a volte riporta gesti nel ricordo. Fa luce rischiara a brevi passi
Sono poche le parole che dicono l’amore.
Sono una manciata di neve un gesto profondo un colore denso nel nostro corpo chiaro
.
Mi cerco e mi perdo
scrivendo nasco luce torno ombra
mi alzo in volo
nel cielo di neve ho voce di vento
.
Questa notte mi metto in cammino. Esco di casa diretta verso la casa di mio padre e mia madre.
Un vento fortissimo disarma il mio passo perdo peso e vago.
Perdo gomitoli e lettere le immagini bambine ora scappano dalle mani
Ci saranno altre strade per continuare a scrivere
in quaderni di parole
cuciti i respiri
un ramo una mano
il nido della voce
soffiati
.
È cosi chiara di silenzio questa notte scendono le ombre dalla soffitta formano un paesaggio di strade. Sosto davanti alla mia immagine graffiata scavata che crede e aspetta un regalo portato dal vento
.
C’è una fiaba che voglio raccontarmi con voce di cielo e speranza.
La scrivo con la mano destra che schiudo piano come benedicendo questo attimo gonfio di peso.
La breve paginetta vola leggermente vaga
Ricuce il blu del mio cuore
Diventa una preghiera

Pubblicità

4 pensieri su “La parola scrive

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.