Dipinto di Lucio López Cansuet
lucio-lopez-cansuet
.
la parola delicata che si rompe in mezzo alle labbra
i suoni fragili sfioriti di timidezza
tra le mani di silenzi e nelle vene
mi faccio gomitolo

.

nel sole di novembre
cadono i frutti maturi
le foglie portate dal vento

l’albero padre resta
la terra traccia una ruga
o forse si fa tana

.

chiusi gli occhi, tornano a sorridere e dicono sottovoce di un faro e della leggenda che le fece così belle

quanto pianto sulle tue parole
ora è il giorno senza stelle
al custode dono l’ago per cucire
le ferite della casa

Annunci