Era l’infanzia

una soffitta polverosa
ero piccolo fiore
amavo bere
avevo sete
di libri
era festa trovarne
qualcuno segnato
dal tempo
e tra le pagine
in segreto
un petalo
la sua grazia

Bozzetto del mattino di Francesca Quatraro

 

 

 

 

Pubblicità

Hanno nuova voce

Opera di Lucia Campinoti

Hanno nuova voce le foglie attraversate dal vento di risate, fresche, giocose.
Erano bambine con i grembiulini raccolti e nastri di sogni.
Era il mio maggio, il giorno della mia festa e aveva un caldo abbraccio a proteggermi.
Mio padre portava una lettera, una poesia riceveva in cambio.
Era la primavera della vita che ancora mi colora gli occhi.

Novembre

Disegno di Emma Lago

Emma Lago

Novembre e’ la foglia slacciata
dal mio tronco
i giorni del ricordo
i nuovi del presente
le lacrime che annego
nell’aria
nell’attesa di un mantello
d’amore che mi avvolga