Disincanto di ondine gelatinose

Il tavolo scoprì il capo, poi il petto

gli si offrì una tovaglia senza stoviglie

poi l’aria di fritto pettole e cartellate

sibilò come vento tra i denti

erano poche figure al presepe vivente.

5 pensieri su “Disincanto di ondine gelatinose

  1. “poche figure al presepe vivente”.. feste troppo spesso solo di luci esterne e carta da regalo.. mi piacciono questi versi mia cara Elina! un concentrato di sentire e sapori che mi abbraccia per te..grazie

  2. Pochi tocchi che compongono un quadro vivissimo…Mi lascia solo un dubbio: è calda o fredda, questa immagine di “poche figure al presepe vivente”?

    Fiorella

  3. Incanto, come quelle “pettole” che vengono diverse, piccole e perfette,ondine fragranti “come vento tra i denti”
    abele

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.